Vorstellungen und Rezensionen

Hier werden einige Konzerte klassischer Musik, sowohl alte als aus romantische, moderne und zeitgenössische Musik, “music d'art”, präsentiert und rezensiert.

Die Beitrage werden von Lehrer*innen der Musikschule veröffentlicht, aber auch die Schüler*innen der Musikschule sind eingeladen, ihre Schriften vorzuschlagen. Die Beiträge sollen Mauro Franceschi, dem Herausgeber der Kolumne, an die folgende Adresse geschickt werden: Mauro.Franceschi@provincia.bz.it.
Die Haydn Stiftung und der Konzertverein Bozen werden den Schüler*innen, deren Beiträge veröffentlicht werden, einige Eintrittskarten anbieten.

9.12 A Castel Freudenstein il recital solistico di Andrea Bonatta.

In programma musiche di Schumann e Liszt.

Andrea Bonatta - Archivio A.B. (particolare)
Andrea Bonatta - Archivio A.B. (particolare)

E’ un concerto speciale quello che Andrea Bonatta tiene a Castel Freudenstein.


Il programma è romantico, con musiche di Schumann nella prima parte e di Liszt nella seconda.
"Quello che mi interessa di più di "Kreisleriana", che ho spesso interpretato nella mia carriera, è il possibile ulteriore sviluppo di questo lavoro. È un tentativo di suonare questo pezzo in modo più maturo rispetto agli anni precedenti”, dice l'artista.
"Harmonies poétiques et religieuses" di Franz Liszt è un ciclo di composizioni dedicate al pianoforte, composto nel 1847, che si ispira alle poesie di Alphonse de Lamartine. É articolato in dieci brani, tra questi "Bénédiction de Dieu dans la solitude", una delle più affascinanti pagine della letteratura pianistica..

Di Andrea Bonatta ricordiamo qui che è stato Direttore artistico e presidente della giuria del Concorso Pianistico Internazionale “F. Busoni” di Bolzano, e vice-Presidente della Fédération Mondiale des Concours Internationaux de Musique di Ginevra.

E’ Consulente Artistico del Concorso Pianistico Internazionale “F. Liszt” di Utrecht, Professore Onorario del Conservatorio di Shanghai, fondatore e direttore dell’Accademia Pianistica di Appiano e Professore Ospite dei Corsi Estivi del Mozarteum di Salisburgo.Tiene regolarmente una classe di perfezionamento presso i Talent Music Master Courses di Brescia.
Bonatta ha affrontato il repertorio sinfonico dirigendo i Concerti per pianoforte di Mozart dal sio strumento. Ha diretto la Shenzhen Symphony Orchestra in Cina, la Suwon Philharmonic Orchestra e la KBS Symphony Orchestra in Corea, la Tbilisi Symphony Orchestra in Georgia, la Lithuanian Chamber Orchestra a Vilnius e l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza in Italia.

A Castel Freudestein, ospite della rassegna di KulturKontaktEppanAndrea Bonatta festeggia i 50 anni di attività artistica.


09.12.2022 ore 20.00
KulturKontaktEppan
Andrea Bonatta, pianoforte
musiche di Schumann e Liszt
Schloss Freudenstein, Eppan/Appiano